#mitarotonda

Scarpe in corda, che passione

Nate in Spagna ed esportate in Argentina, le calzature in corda divennero presto popolari in quanto scarpe semplici, molto leggere e di buona aderenza la suolo, composte da una tela di cotone cucita a mano su una suola di sparto, ovvero la corda di canapa (in spagnolo espardenya, da qui il termine francese espadrilles o spagnolo espadrillas).

Poiché la tela di cotone (canvas) permette la ventilazione del piede e la fibra di juta assorbe il sudore, queste scarpe erano indossate per lo più dai lavoratori e in Argentina, durante la presidenza di Juan Domingo Peròn diventano addirittura il simbolo politico della lotta operaia.

Il passo verso le passerelle è breve el a calzature “povere” assumono così connotati di stile, sviluppandosi in zeppe alte e di gran moda.

Nel 1950, quando Yves Saint Laurent inizia la sua collaborazione con l’azienda catalana Castaner, da il via al nuovo binomio: lusso radical chic.

negli anni 60 poi, si consacrano definitivamente e si impongono negli armadi di personaggi come Grace kelly, Brigitte Bardot e Jackie Kennedy.

In vista del caldo diventano le protagoniste indiscusse e rappresentano un vero e propio must have. Non sono certo una novità, ma una costante, un classico intramontabile e a confermarlo sono centinaia di stilisti che ogni anno le rendono protagoniste delle proprie collezioni estive: che siano alte, basse, sandali o espadrillas poco importa, ce n’è per tutte.

Chi ama le altezze con una zeppa in corda non può sbagliare: è comoda, femminile e affascinante ed è in grado di slanciare la figura.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Peach echo Pantone SS16

Continuiamo a seguire le indicazioni di Pantone per i colori dei tendenza della primavera/estate 2016.

Oggi parliamo di Peach Echo, un nome abbastanza evocativo che ci indirizza verso tonalità rosate e aranciate. Un colore caldo, brillante e molto femminile.

Come lo possiamo abbinare? Indubbiamente crea un bellissimo contrasto con il nero, così come con il blu notte. Con queste combinazioni diventa un perfetto alleato anche per outfit eleganti e formali. Pensiamo a un morbido abito lungo, semplice nelle forme e nei materiali, magari in un fresco jersey e molto estivo grazie al suo colore rosa tendente al corallo aranciato. Lo completiamo con un gioiello importante nero oppure con un accessorio per capelli, carinissimo anche un cerchietto/cappello se siete invitate a un matrimonio. Per quanto riguarda gli accessori punteremo sulla vernice, alternando il nero e il Peach Echo per la borsa e per le scarpe.

Per un look più quotidiano, abbiamo scelto le ballerine Mitarotonda (che trovate in vendita su qvc.it) in vernice con la punta nera a contrasto da abbinare con un pantalone a sigaretta nero e una blusa fluida, magari con una stampa floreale.

A completare il tutto un filo di abbronzatura, un bel colore baciata dal sole che possiamo esaltare grazie a un ottimo fluido idratante e a uno smalto colorato… Ovviamente Peach Echo!

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail